JDNasal

Nasal Anchorage

In una mascella gravemente atrofica, gli impianti Nasal possono essere utilizzati per sfruttare l'osso nasale. Gli impianti JDNasal consentono l'uso dell'osso mascellare che circonda il naso. Il sito implantare inizia nell’osso alveolare in zona premolare e termina nell’osso tra il seno mascellare e la cavità nasale. Gli impianti specifici devono essere molto lunghi per attraversare il seno e devono essere angolati. L'impianto JDNasal è disponibile fino ad una lunghezza di 26 mm. Il chirurgo può scegliere se aggiungere o meno un innesto osseo. È obbligatorio controllare che non ci siano segni di infezione sinusale prima di andare avanti con questa procedura.

Sequenza di preparazione del sito non guidata
Sequenza di preparazione del sito

  1. Iniziare la preparazione del sito implantare con la fresa standard elicoidale diametro Ø2mm fino a perforare il pavimento del seno mascellare. È sempre consigliabile procedere con l’apertura di una finestra laterale sulla parete del seno mascellare scollando delicatamente la membrana di Schneiderian senza perforarla. Mantenere la fresa con un'inclinazione diretta verso il pilastro canino.
  2. Continuare con la fresa standard elicoidale da Ø2.4 mm fino a perforare il pavimento del seno mascellare.
  3. Continuare con la fresa standard elicoidale da Ø2.8 mm fino a perforare il pavimento del seno mascellare.
  4. Continuare l'osteotomia con la fresa standard elicoidale da Ø3.2 mm fino a perforare il pavimento del seno mascellare.
  5. Introdurre nel canale osseo così creato la fresa JDNasal® da Ø1.5 mm dentro ed attraverso il seno mascellare fino a raggiungere la parete anteriore del seno. Perforare fino a raggiungere il pavimento nasale in corrispondenza del pilastro canino.
  6. La sonda di 26mm di profondità può essere utilizzata per tastare la profondità dell’osteotomia per la corretta selezione dell’impianto.
  7. Utilizzare la fresa JDNasal® da Ø2.4mm come la fresa precedente fino a raggiungere il pavimento nasale in corrispondenza del pilastro canino e dunque la profondità finale.
  8. Completare l'osteotomia con la fresa standard elicoidale da Ø3.6 mm fino al pavimento del seno mascellare.
  9. Posizionare l’impianto fino a raggiungere la posizione finale.
  10. NB: Il chirurgo può scegliere di aprire una finestra sulla parete laterale del seno. Delicatamente scollare la membrana di Schneiderian ed inserire l’innesto osseo nel seno mascellare

Frese elicoidali più lunghe Ø2 mm e Ø2,4 mm sono disponibili per impianti nasali per raggiungere direttamente l'osso nasale e ridurre i passaggi di fresatura. Assicurarsi di poter mantenere la giusta inclinazione verso il pilastro canino.

 

Sequenza di preparazione del sito guidata

  1. Iniziare l'osteotomia con la fresa JDGuided Drill JDGD24-060 Ø 2.4 mm per L 6mm.
  2. Continuare con la fresa JDNasal Guided Drill Ø 2.0 per la stessa lunghezza d'impianto da inserire (Scegli tra le frese JDNasal Guided Drills L 20-22-24-26 mm).
  3. Continuare con la fresa JDNasal Guided Drill Ø 2.4 per la stessa lunghezza d'impianto da inserire (Scegli tra le frese JDNasal Guided Drills L 20-22-24-26 mm).
  4. Continuare con la fresa JDGuided Drill Ø 2.8 per L 6 mm.
  5. Continuare l'osteotomia con la fresa JDGuided Drill Ø 3.2 per L 6 mm.
  6. Completare l'osteotomia con la fresa JDGuided Drill Ø 3.6 per L 6 mm.